Nasce OFFICINA EUROPA, un viaggio formativo al centro del progetto europeo per 20 giovani tra i 18 e i 29 anni.

Dalla collaborazione tra la Fondazione Valtes e la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi nasce “Officina Europa”: un nuovo progetto di educazione alla cittadinanza europea rivolto a 20 giovani tra i 18 e i 29 anni che propone di vivere 6 giorni on the road tra Italia, Germania, Francia e Belgio per scoprire l’Europa visitando i suoi luoghi-simbolo. Dalle case dei padri fondatori De Gasperi, Adenauer e Schuman alle sedi delle istituzioni europee: un viaggio per conoscere, incontrare e, al ritorno, raccontare quello che l’Europa che è stata, quello che è, e quello che potrebbe essere. Candidature entro l’8 gennaio sul sito www.degasperitn.it e www.fondazionevaltes.it.

OFFICINA EUROPA
Novità |  Fondazione | 

Un’officina è un luogo in cui concretezza e idealità si fondono insieme e, attraverso il lavoro spesso invisibile di diversi professionisti, un progetto prende forma. Proprio guardando a questa immagine di operosità al servizio di un traguardo collettivo nasce “Officina Europa”: il nuovo ambizioso percorso di educazione alla cittadinanza europea e di impegno civico frutto dall’inedita cooperazione tra la Fondazione Valtes e la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi.


Un’opportunità aperta a 20 giovani tra i 18 e i 29 anni per fare esperienza diretta dell’Unione europea, visitandone i luoghi più rappresentativi attraverso un viaggio on the road di 6 giorni a cavallo tra Italia, Germania, Francia e Belgio.
Dalle case di tre padri fondatori dell’Europa come il francese Robert Schuman, il tedesco Konrad Adenauer e l’italiano Alcide De Gasperi, alle sedi delle istituzioni europee a Strasburgo e a Bruxelles: “Officina Europa” offre l’esperienza di un viaggio nella memoria che si fa presente e che mira a intrecciare l’ispirazione che viene dalla storia con l’analisi lucida e critica di ciò che l’Unione europea è diventata ed è oggi. Perché solo unendo il meglio del passato con i bisogni del presente si può riuscire a fare dell’Europa uno spazio inclusivo e creativo, dove tutti e tutte siamo chiamati a collaborare a dare forma al futuro.


Concepita a partire da queste ragioni di fondo, “Officina Europa” non è un semplice viaggio formativo, ma un’esperienza di cittadinanza attiva, che chiama i partecipanti a rappresentare i rispettivi territori e a farsi protagonisti di un percorso di scoperta e di impegno civile da condividere con la propria comunità. Un percorso che partirà da Pieve Tesino, con un weekend di preparazione, proseguirà con l’affascinante viaggio in Europa che rappresenta il perno del progetto e che chiederà infine ai suoi partecipanti, una volta tornati a casa, di condividere le suggestioni raccolte facendosi animatori di una serie di incontri di sensibilizzazione alla cittadinanza europea aperti al pubblico e alle scuole.
«Parliamo, scriviamo, insistiamo, non lasciamo un istante di respiro; che l'Europa rimanga l'argomento del giorno»: il monito di Alcide De Gasperi sarà anche la loro missione: conoscere e incontrare per poi raccontare. Quello che l’Europa che è stata, quello che già è, e quello che ancora potrebbe essere.

Per candidarsi a partecipare è necessario compilare, entro l’8 gennaio 2023, l’apposito modulo online disponibile sui siti www.degasperitn.it e www.fondazionevaltes.it, dove è possibile trovare anche maggiori dettagli sull’organizzazione e lo svolgimento del progetto.


“Officina Europa” è la prima delle Officine nate su impulso della Fondazione Valtes in cooperazione con la Fondazione Trentina Alcide De Gasperi. Si tratta un format educativo che ogni anno consentirà ad un gruppo di giovani di approfondire diverse tematiche fondamentali per il presente ed il futuro delle nostre comunità: il senso della cittadinanza europea, il significato dei diritti e dei doveri previsti dai principi della nostra Costituzione, la storia, le logiche e le forme del mondo cooperativo.