PNRR

Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza

Cos'è il PNRR

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) è lo strumento realizzato dal Governo italiano al fine di attuare il Programma Europeo Next Generation EU, il piano approvato dall’Unione Europea che si pone l’obiettivo di ricostruire l’Europa e uscire dalla crisi derivante dalla pandemia Covid-19. L’Italia è il primo beneficiario delle risorse stanziate tra tutti gli Stati membri, per un ammontare complessivo pari a 235 miliardi di Euro. 

Le 6 missioni del PNRR

1

Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura

2

Rivoluzione verde e transizione ecologica

3

Infrastrutture per una mobilità sostenibile

4

Istruzione e Ricerca

5

Inclusione e Coesione

6

Salute

Recependo le direttrici del piano europeo, l’Italia ha declinato il PNRR sull’inclusione, dando la priorità a colmare il divario territoriale, di genere e generazionale.

 

Per tutti i dettagli sul PNRR visita il portale dedicato al PNRR >>

 

 

Il ruolo del Gruppo Cassa Centrale

 

Il Gruppo Cassa Centrale, da sempre a fianco delle imprese e dei territori in cui opera, ha scelto di ricoprire un importante ruolo nel supporto alle imprese che vorranno accedere ai fondi europei, anche grazie alla professionalità dei consulenti corporate delle Banche affiliate (attraverso il supporto nella selezione dei progetti e nell’ottenimento dei fondi) e a strumenti di finanziamento dedicati. 

 

Per questo motivo, il Gruppo Cassa Centrale ha scelto di essere vicina alle imprese beneficiarie del PNRR con un plafond di 1 miliardo di Euro che sarà utilizzabile nell’arco di 5 anni (2021-2026) a sostegno dei piani di investimento.

 

“Il Gruppo Cassa Centrale, che si compone di Banche autenticamente locali e attente al territorio, – afferma Mario Sartori, Amministratore Delegato del Gruppo Cassa Centrale – si prefigge di favorire la fruizione di tutte le opportunità che si presenteranno. Avremo un ruolo da protagonisti in questa fase cruciale per il nostro Paese, sviluppando sinergie con tutti gli attori coinvolti, pubblici e privati, in piena coerenza con i principi e i valori che da sempre contraddistinguono la cooperazione mutualistica di credito.”

 

Approfondimento - Il Piano di Ripresa europeo

 

La Commissione Europea ha proposto un piano di ampio respiro per la ripresa dell'Europa che intende sfruttare le potenzialità offerte dal bilancio dell’Unione Europea con il principale obiettivo di mitigare gli impatti economici e sociali causati dalla pandemia Covid-19, rilanciando la ripresa in Europa (cd «Next Generation EU»).

  • Bilancio EU: 1.100 miliardi di Euro
  • Next Generation EU: 750 miliardi di Euro

Il Piano di Ripresa approvato dall’Unione Europea si pone l’obiettivo di ricostruire l’Europa e uscire dalla crisi derivante dalla pandemia, puntando ad un’Europa più sostenibiledigitale resiliente lungo tre direttrici di trasformazione.

 

Le direttrici di trasformazione

 

Transizione ecologica

Digitalizzazione

Reindustrializzazione