Contributi

Insieme, per fare di più

AVVISO: Il termine di presentazione delle domande è stato prorogato al 15 maggio 2020.

 

Tutti stiamo sperimentando gli sconvolgimenti provocati dall’epidemia di Covid-19,  nella vita familiare come nel lavoro. Allo stato attuale, sembra quasi certo che non ritorneremo subito alle vecchie abitudini e attività.

Già molte manifestazioni e attività previste per l’inizio di questa estate sono in forse, altre proprio cancellate dal calendario.

Anche l’appuntamento principale della vita sociale della Cassa Rurale ovvero l’Assemblea generale dei Soci, dove si approva il bilancio e si stabilisce l’entità del fondo destinato ai contributi, si terrà non a maggio come tutti gli anni, ma – si pensa – a luglio.

L’esame delle domande terrà conto delle condizioni di eccezionalità che ci troviamo a vivere.  Verrà data la precedenza a quelle esigenze del territorio che saranno rivolte alla tutela della salute e del benessere della comunità.

Resta invariata la scadenza per la consegna delle domande, quindi entro il 30 aprile,  e l’ erogazione avverrà come previsto dal regolamento dopo l’Assemblea dei Soci.

 

Termini e modalità di presentazione delle richieste

 

La presentazione delle richieste di ammissione ai contributi è stata prorogata al 15 maggio 2020.

A discrezione degli organi deliberanti, potrà esser fatta eccezione per eventuali richieste relative a nuove iniziative circoscritte nel tempo che potranno essere presentate anche successivamente, ma comunque entro il 31 ottobre 2020.
I fondi (ad eccezione di eventuali disponibilità residue relative agli anni precedenti) saranno disponibili per l’erogazione solo dopo la ripartizione dell’utile, ovvero dopo l’approvazione del bilancio relativo all’esercizio 2019.

Le richieste di ammissione ai contributi devono essere inviate alla Cassa Rurale esclusivamente tramite posta elettronica all'indirizzo segreteriagenerale@cr-valsuganaetesino.net utilizzando il modulo di seguito allegato.

 

Per tutte le informazioni dettagliate, vedi qui il Regolamento 2020 
Qui invece è possibile scaricare il modulo di richiesta

Per info puoi scrivere a segreteriagenerale@cr-valsuganaetesino.net

 

ESENZIONE IMPOSTA DI BOLLO

 

a favore delle associazioni e società sportive dilettantistiche riconosciute dal C.O.N.I

La legge di bilancio 2019 estende l’esenzione dall’imposta di bollo anche agli atti posti in essere o richiesti dalle associazioni e dalle società sportive dilettantistiche senza fine di lucro riconosciute dal CONI.
Per poter beneficiare dell’esenzione sul pagamento dell’imposta di bollo è necessario presentare apposito certificato di affiliazione rilasciato dal CONI.
Tale certificato va presentato annualmente in quanto è valido solamente per la singola stagione sportiva.

Per beneficiare dell’esenzione è possibile:

  • portare copia del certificato alla filiale di competenza
  • inviare il certificato all’indirizzo email: segreteriagenerale@cr-valsuganaetesino.net
  • allegarlo all’apposita modulistica per la richiesta di contributo

Ricordiamo quando non è dovuta l’imposta di bollo per le Associazioni:

Non è dovuta imposta di bollo nei seguenti casi:

  • Onlus iscritte all’apposita Anagrafe presso l’Agenzia delle Entrate;
  • Associazioni di volontariato iscritte al Registro regionale del Volontariato (L.266/91);
  • Federazioni sportive e Enti di promozione sportiva riconosciuti dal Coni;
  • Associazioni e Società sportive dilettantistiche riconosciute dal CONI (Legge di Bilancio 2019).