Privati     Territorio     Banca    

Consegnata ad Antonella Soranzo di Grigno, cliente della CRVT, la BMW i3 elettrica vinta con il concorso “Il Risparmio ti premia”  

Poter guidare un’automobile elettrica – in un periodo dove il rispetto per l’ambiente non appare più soltanto una scelta facoltativa, bensì una reale necessità – risulta un grande vantaggio sia in termini ecologici, sia di risparmio nei consumi. Se poi a ciò si aggiunge il fatto che l’automobile è regalata – e che il modello di cui si parla è addirittura una BMW i3 elettrica – si può proprio dire di avere fatto Bingo.


Come nel caso della signora Antonella Soranzo di Grigno, cliente della Cassa Rurale Valsugana e Tesino e fresca vincitrice del primo premio messo in palio dal concorso NEF “Il risparmio ti premia” di Cassa Centrale Banca. Primo premio che consisteva appunto in una nuova e fiammante BMW i3 elettrica, che la fortunata cliente ha potuto ritirare questa mattina, 5 agosto, presso la filiale di Grigno della Cassa Rurale Valsugana e Tesino.

 

 

Alla consegna del premio erano presenti, tra gli altri, il presidente della CRVT Arnaldo Dandrea, il direttore Paolo Stefano Gonzo e il responsabile Servizio commerciale finanza Bancassicurazione di Cassa Centrale Banca, Gianluca Filippi. Comprensibilmente emozionata, la signora Soranzo si è detta felice per il premio: “La Cassa Rurale mi è sempre stata vicina, fin dall’inizio del mio lavoro. Mi ha sempre sostenuta, sia nelle spese correnti sia nei grandi acquisti, con prestiti adatti alla nostra famiglia e al nostro stile lavorativo”.
In un certo senso, persino la nuova BMW i3 è frutto di questa vicinanza, perché “come sempre sono stata ben consigliata da Alessia Pagan – consulente della CRVT -. Ho accettato di partecipare al concorso più come modello di prova, per capire come fosse il programma, ed ora sono la fortunata vincitrice!”. Di un premio che, aggiungiamo, non rimarrà di certo in garage: “Per motivi familiari mi sposto frequentemente tra Grigno e Bassano. Sono decisamente più serena sapendo di viaggiare in sicurezza e senza inquinare. E soprattutto, dopo tanti anni di rumore, mi posso anche godere il silenzio dell’auto!”.



L’estrazione della BMW i3 elettrica era avvenuta il mese scorso, nell’ambito del concorso promosso da Cassa Centrale Banca (in collaborazione con la società di diritto lussemburghese NEAM) e ideato per promuovere presso i risparmiatori i vantaggi di una formula di investimento particolarmente apprezzata, il piano di accumulo capitale (PAC).


La scelta di incentivare il piano di accumulo da parte del fondo di investimento NEF nasce dalle prerogative particolarmente attraenti che questa formula di gestione del risparmio offre ai risparmiatori. Prevedendo un investimento con cadenza mensile, anche di piccoli importi, il PAC favorisce innanzitutto l’abitudine ad accantonare con metodo. Un atteggiamento che rappresenta un primo importante passo verso un futuro finanziariamente sereno, oltre ad essere un modo per investire con regolarità e senza vincoli. Il PAC NEF, inoltre, consente di ridurre il rischio legato alla volatilità dei mercati e permette, a lungo termine, di ottenere una crescita stabile e di trasformare in opportunità le fasi di discesa dei mercati.
Uno strumento di investimento certamente prezioso quindi, da sfruttare con il supporto degli esperti in gestione del risparmio che la Cassa Rurale Valsugana e Tesino mette a disposizione della clientela in tutte le filiali.

 

Anche grazie a questa operazione promossa da Cassa Centrale Banca, il patrimonio gestito dal fondo NEF ha recentemente superato i 4 miliardi di Euro. I piani di accumulo sottoscritti durante la manifestazione a premi sono stati più di 25 mila, raggiungendo il numero complessivo di 420 mila.