Novità     Emergenza Covid-19     Privati     Imprese     Territorio    

FINANZIAMENTI ANTI COVID-19: la nostra Cassa Rurale si dimostra la più attiva e veloce nel rispondere alle esigenze delle aziende e delle famiglie.

Spesso sentiamo sui media dello scontento riguardo le lungaggini burocratiche di molte banche che tardano ad accettare le domande di finanziamento da parte di aziende colpite dalle conseguenze dell’epidemia.
Fino a qualche giorno fa, la palma di banca “sprint” poteva essere tranquillamente assegnata alla Cassa Rurale Valsugana e Tesino.


“Un grande lavoro di squadra”, dice il Responsabile dell’Area Crediti Loris Baldi, “che ha tranquillizzato e soddisfatto la nostra clientela che si è sentita supportata, dalle semplici informazioni iniziali, all’erogazione”.

Ma ecco alcuni dati:

  • Deliberati o in fase di istruttoria avanzata oltre 25 milioni di finanziamenti anti-Covid.
  • Acquisita (o in fase di ultimazione della richiesta) la garanzia statale del 100% su oltre 140 mutui in buona parte già erogati. È giusto notare che verso la fine di aprile il 78% delle garanzie statali di questo genere, nella Provincia di Trento, sono state rilasciate a favore della Cassa Rurale Valsugana e Tesino.
  • Perfezionate oltre 900 moratorie su mutui, per un controvalore che supera i 100 milioni di euro

Sempre con riferimento agli ultimi giorni di aprile, a fronte delle tantissime richieste inserite dalle banche per ottenere le garanzie sui mutui da 25.000 euro nelle intere province di Trento, Belluno e Vicenza la nostra Cassa Rurale ne ha gestite la maggior parte.


“Un lavoro enorme” dice il Direttore Generale Paolo Gonzo “svolto con grandissimo impegno e passione. Siamo certi che queste sono le risposte giuste per ripartire con il piede giusto e con un ragionevole ottimismo”.