Privati     Territorio     Banca    

L’EREDITÀ DI SILVIO STEFANI

È scomparso giovedì 20 agosto, Silvio Stefani ex presidente della Cassa Rurale Bassa Valsugana e per lunghi anni amministratore della Cassa Rurale di Tezze. Il suo ultimo mandato coincise con la nascita della Cassa Rurale Valsugana e Tesino a seguito della fusione tra le Casse Rurali Bassa Valsugana, Centro Valsugana e Castello Tesino.

 

Ha esercitato la libera professione come geometra nel suo studio a Tezze, nel Comune di Grigno, ed era un cooperatore “delle origini”, attento a preservare il solco di una tradizione che sentiva viva ed attuale.

 

Nel corso della sua attività come amministratore si rivolse al cambiamento che premeva forte sulle Casse Rurali in quei decenni in maniera positiva, con un atteggiamento di modestia e coerenza riconosciuto e apprezzato da tutti.

 

Fin dai primi anni 90 infatti aveva lavorato con convinzione al progetto di una unica Cassa Rurale in Bassa Valsugana, precorrendo tempi e avvenimenti.

 

Nel corso dell’Assemblea del 13 novembre 2016, che ha sancito la nascita della nostra attuale Cassa Rurale, intervenne appassionatamente ricordando il senso di missione che deve animare la partecipazione dei soci, dal semplice presenziare ai momenti di incontro sociali alla amministrazione della Cassa medesima:

“Solo i valori di solidarietà e cooperazione che ci hanno permesso di superare difficoltà e momenti storici irti di pericoli ci faranno andare avanti con lo stesso spirito e con gli stessi risultati”

Con questo suo lascito che ne attesta la figura, il Consiglio di amministrazione, il Collegio sindacale, la Direzione con i tanti Soci che lo hanno conosciuto e la Cassa Rurale tutta partecipano al cordoglio dei suoi familiari e di tutti i suoi cari.